I Nostri Corsi

Women in Progress: Donne in action

Nell’ambito del progetto Donna in azione, Women in Progress presenta al Teatro Domus di Verona due giornate dedicate alla donna.
Due giornate in cui la donna riscopre se stessa e si guarda allo specchio.
Un percorso Attivo di Riscoperta, attraverso un workshop ideato in due fasi, che fonde la performance teatrale e il training.

  • Una performance artistica teatrale per far emergere delle forti emozioni sull’argomento trattato.
  • Il training in cui partecipare attivamente, dove far (ri) emergere le tue potenzialità che sono la tua forza interiore per un cambiamento nella tua vita.
  • Per fare in modo che tu possa fissare gli obiettivi che vuoi raggiungere sia nella tua vita sentimentale, lavorativa che familiare.
  • Per poter conoscere le dinamiche mentali che ti limitano trasformandole in strumenti attivi per un cambiamento nella tua vita.
  • Poter riprendere in mano la tua vita, con più consapevolezza, con più determinazione, con più volontà d’agire.
  • Apprendere che i limiti mentali che poniamo alla nostra vita, non sono altro che, false credenze d’abitudini di cui non siamo consapevoli.

La performance teatrale per coinvolgere il pubblico sulle tematiche toccate. Un momento in cui le emozioni possono emergere forti e vigorose.
Il training per approfondire le tematiche che la donna vive quotidianamente. Un punto d’incontro per tutte le donne che ogni giorno coraggiosamente si mettono in gioco.

Per questo, si è scelto come location il teatro; per dare vita alle parole, e voce ai sentimenti più profondi.
Un luogo dove la drammaticità della vita emerge nella sua interezza,…un luogo in cui la vita è esaltata.

Un teatro della vita, nel palcoscenico della realtà.

 

“ Io considero il mondo per quello che è: un palcoscenico
dove ognuno deve recitare la sua parte ”
 William. Shakespeare

 

Siete invitati a partecipare dalle 15-16 performance teatrale, 16.00-17.30 intervento della Dott.ssa E.Urru.

Al termine dalle 17.30 alle 18 degustazione di vini e scambio di opinioni.

Costo 90 Euro a persona per workshop. Fino ad esaurimento posti (Massimo 120).

Info 3477762318

Iscrizioni su https://efisiaurruwomeninprogress.com

24 Novembre 2018

Chi ha paura della Donna?

Il giorno della memoria: il silenzio delle innocenti

In occasione della ricorrenza del 25 Novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, si è pensato ad un workshop dedicato a tutte coloro che sono morte per dare voce e dignità a noi donne ed ai nostri diritti.
A tutte quelle vittime silenziose di abusi, che hanno lottato per salvare la nostra e la loro vita.
Sono cadute, ma la loro memoria, ed i loro insegnamenti sono forti.
Impariamo a capire il messaggio che ci hanno tramandato.

 

Sorelle! Imparate a vivere una vita degna di questo nome,
dove essere donna non è una colpa. Riscoprite le potenzialità
nascoste in voi stesse, e di cui tanto hanno paura.
Non lasciate che io sia morta in vano!

 

1 Dicembre 2018

Senza di lui non esisto.

La Donna e il Divorzio: domande e risposte di una donna che non si accontenta di stare a guardare.

Domande e riposte di una donna sola ed abbandonata.
Il dubbio,l’ansia, la colpa, il ritrovarsi in una nuova vita sconosciuta poi,…il divorzio, questa parola terrificante, sgradevole, difficile da pronunciare a voce alta, che porta con se tematiche scottanti, strascichi e brandelli di una vita vissuta ed ora infranta.
La solitudine, il dover fare fronte a tutto…Dove sono stata fin’ora? E dove andrò?
Un workshop che esplora la donna in uno dei momenti più drammatici della vita.
Ma la donna è forte, è una guerriera, e nel suo intimo sa che c’è la farà.
Come una nave che incontra la tempesta cade, si rialza e vittoriosa rinasce.
Un percorso lungo e difficile, che con consapevolezza ed aiuto si può superare.

Prossimamente…Date in allestimento.

– L’uomo: Il predatore senza scrupoli
Identikit di un aggressore. Come riconoscerli.

 La vittima si ribella.
  La fiducia ritrovata.

 -L’altra faccia di Eva.
Ciò che la donna non conosce di se stessa.